JA slide show

Gruppi di Meditazione Sicilia

Questo sito creato dal Gruppo di meditazione (sangha) di Catania è direttamente collegato con i monaci di Plum Village e vuole essere un punto di incontro tra i praticanti e i sangha che seguono gli insegnamenti della scuola zen di Plum Village fondata da Thay Thich Nhat Hanh.

 

Cerimonia di Trasmissione dei Cinque Addestramenti alla Consapevolezza PDF Stampa E-mail
Sabato 01 Maggio 2010 20:54

[ Questa cerimonia deve essere celebrata da un monaco o da una monaca pienamente

ordinati o da un membro dell’Ordine dell’Interessere che abbia ricevuto la

Trasmissione della Lampada e sia, quindi, un insegnante di Dharma. ]

 

1. Apertura della cerimonia

Meditazione seduta [ 12 minuti ]

Offerta dell’incenso (a pag. 91)

Toccare la Terra (a pag. 92)

2. Versi di apertura del sutra

[ tre suoni di campana ]

Namo tassa Bhagavato Arahato samma sambuddhassa

Namo tassa Bhagavato Arahato samma sambuddhassa

Namo tassa Bhagavato Arahato samma sambuddhassa

[ campana ]

Il Dharma è profondo e amorevole.

Abbiamo ora l’occasione di vederlo, di studiarlo e praticarlo.

Facciamo voto di comprenderne il vero significato.

[ campana ]

3. Il Cuore della Prajñaparamita

Il Bodhisattva Avalokiteshvara,

nel profondo corso della perfetta comprensione,

fece luce sui cinque skandha e li trovò egualmente vuoti.

Penetrata questa verità, passo oltre la sofferenza.

[ campana ]

Ascolta, Shariputra,

la forma è vuoto e il vuoto è forma.

La forma non è differente dal vuoto,

il vuoto non è differente dalla forma.

È lo stesso per le sensazioni,

è lo stesso per le percezioni,

è lo stesso per le formazioni mentali e la coscienza.

[ campana ]

Ascolta, Shariputra,

tutti i fenomeni sono per natura vuoti,

non sono né prodotti né distrutti,

né immacolati né contaminati,

non aumentano e non diminuiscono.

Di conseguenza, nel vuoto

non vi è forma, né sensazioni,

né percezioni, né formazioni mentali, né coscienza;

né occhio, né orecchio, né naso, né lingua, né corpo, né mente;

né forma, né suono, né odore, né gusto, né contatto, né oggetto mentale;

non vi è regno degli elementi (dagli occhi alla coscienza mentale),

né origini interdipendenti né la loro estinzione

(dall’ignoranza a vecchiaia e morte);

nessuna sofferenza, né origine della sofferenza,

né estinzione della sofferenza, né via, né comprensione, né realizzazione.

[ campana ]

Poiché non c’è realizzazione

tutti i bodhisattva, grazie alla perfetta comprensione,

non trovano ostacoli e vincono la paura,

si liberano per sempre dall’illusione

e realizzano il perfetto nirvana.

Tutti i buddha del passato, presente e futuro,

grazie a questa comprensione perfetta,

raggiungono il vero e universale risveglio.

[ campana ]

Quindi sappi che la perfetta comprensione

è un grande mantra, è il mantra sublime, il mantra ineguagliabile,

ciò che distrugge la sofferenza, l’incorruttibile verità.

Questo è il mantra della Prajñaparamita:

Gate gate paragate parasamgate bodhi svaha.

Gate gate paragate parasamgate bodhi svaha.

Gate gate paragate parasamgate bodhi svaha.

[ due suoni di campana ]

4. Sanghakarman

Maestro del Sanghakarman: L’intera comunità è riunita?

Convocatore del Sangha: L’intera comunità è riunita.

Maestro del Sanghakarman: C’è armonia nella comunità?

Convocatore del Sangha: Sì, c’è armonia.

Maestro del Sanghakarman: Per quale motivo la comunità si è riunita oggi?

Convocatore del Sangha: La comunità si è riunita per celebrare il Sanghakarman

della trasmissione dei Cinque Addestramenti alla Consapevolezza.

Maestro del Sanghakarman: Nobile comunità, ascolta. È stato deciso che

oggi, …[ data ]…, sia il giorno della trasmissione

dei Cinque Addestramenti alla Consapevolezza. La

comunità si è riunita all’ora stabilita ed è pronta per trasmettere e ricevere i Cinque Addestramenti alla Consapevolezza in un’atmosfera armoniosa. Quindi si può procedere

con la trasmissione. Questa affermazione è chiara e completa?

Tutti insieme: Chiara e completa.

[ segue un invito di campana ]

5. Introduzione

Oggi la comunità si è riunita per dare sostegno spirituale alle nostre sorelle

e fratelli …[ nomi ]…, che faranno voto di praticare i Cinque Addestramenti alla

Consapevolezza. Preghiamo la comunità di respirare con gioia e di mantenersi

consapevole durante i tre suoni della campana. Il suono della

campana è la voce del Buddha, che ci fa ritornare al nostro vero se.

[ tre suoni di campana ]

6. Toccare la Terra con gratitudine

Le sorelle e i fratelli che stanno per ricevere gli addestramenti

alla consapevolezza si alzino e, in meditazione camminata, con le mani

giunte, si avvicinino e si fermino davanti all’altare, alla presenza dei Tre

Gioielli. Se c’è qualcuno che non ha riempito il modulo di domanda e che desidera ricevere i Cinque Addestramenti alla Consapevolezza, è pregato di alzarsi, dire il proprio nome e unirsi agli altri ordinandi.

Tutti gli ordinandi, dopo la recitazione di ogni frase, al suono della

campana, tocchino la Terra una volta.

Grati ai nostri genitori, che ci hanno dato la vita,

tocchiamo la Terra davanti ai Tre Gioielli nelle dieci direzioni.

[ campana ]

Grati ai Maestri, che ci mostrano come amare,

comprendere e vivere nel momento presente,

tocchiamo la Terra davanti ai Tre Gioielli nelle dieci direzioni.

[ campana ]

Grati agli amici, che ci danno guida e sostegno nel cammino,

tocchiamo la Terra davanti ai Tre Gioielli nelle dieci direzioni.

[ campana ]

Grati a tutte le specie nel mondo animale, vegetale e minerale,

tocchiamo la Terra davanti ai Tre Gioielli nelle dieci direzioni.

[ due suoni di campana ]

7. Trasmissione dei Cinque Addestramenti alla Consapevolezza

Sorelle e fratelli, ora è il momento di trasmettere i Cinque Addestramenti

alla Consapevolezza.

I Cinque Addestramenti hanno la capacita di proteggere

la vita e di renderla meravigliosa. Ci incoraggiano ad andare nella

direzione della pace, della gioia, della liberazione e del risveglio. Sono

il fondamento della felicità individuale, familiare e sociale. Praticando i

Cinque Addestramenti siamo già sulla via del bodhisattva. I Cinque Addestramenti

ci aiutano a non commettere errori e a non creare sofferenza,

paura e disperazione. Con la pratica dei Cinque Addestramenti possiamo

costruire pace e gioia in noi e nelle nostre famiglie e nella società.

Ora reciteremo i Cinque Addestramenti alla Consapevolezza. Ascoltate con attenzione

e con mente calma e serena. Dite “si” quando pensate di potere ricevere,

imparare e praticare l’addestramento appena recitato.

[ campana ]

Sorelle e fratelli, siete pronti?

Ordinandi: Sì.

Il Primo Addestramento alla Consapevolezza

Consapevole della sofferenza causata dalla distruzione della vita, mi impegno a coltivare la visione profonda dell’interessere e la compassione e a imparare modi di proteggere la vita di persone, animali, piante e minerali. Sono determinato(a) a non uccidere, a non lasciare che altri uccidano e a non dare il mio sostegno ad alcun atto di uccisione nel mondo, nei miei pensieri o nel mio modo di vivere. Riconoscendo che le azioni dannose nascono dalla rabbia, dalla paura, dall’avidità e dall’intolleranza, le quali a loro volta derivano da un modo di pensare dualistico e discriminante, coltiverò l’apertura, la non discriminazione e il non attaccamento alle opinioni per trasformare la violenza, il fanatismo e il dogmatismo in me stesso(a) e nel mondo.

Questo è il primo dei Cinque Addestramenti alla Consapevolezza. Siete

determinati a riceverlo, studiarlo e praticarlo?

Ordinandi: Sì.

[ campana, gli ordinandi toccano la terra una volta ]

Il Secondo Addestramento alla Consapevolezza

Consapevole della sofferenza causata dallo sfruttamento, dall’ingiustizia sociale, dal furto e dall’oppressione, mi impegno a praticare la generosità nel mio modo di pensare, di parlare e di agire. Sono determinato(a) a non rubare e a non appropriarmi di nulla che possa appartenere ad altri; condividerò tempo, energia e risorse materiali con chi è in stato di bisogno. Praticherò l’osservazione profonda per riconoscere che la felicità e la sofferenza degli altri non sono separate dalla mia stessa felicità e sofferenza; che è impossibile essere davvero felici senza comprensione e compassione e che rincorrere ricchezza, fama, potere e piaceri dei sensi può portare molta sofferenza e disperazione. Sono consapevole che la felicità dipende dal mio atteggiamento mentale e non da condizioni esterne; so che per vivere felicemente nel momento presente mi basta ricordare di avere già condizioni più che sufficienti per essere felice. Mi impegno a praticare il Retto Sostentamento per contribuire a ridurre la sofferenza degli esseri viventi sulla Terra e a invertire il processo di riscaldamento globale del pianeta.

Questo è il secondo dei Cinque Addestramenti alla Consapevolezza.

Siete determinati a riceverlo, studiarlo e praticarlo?

Ordinandi: Sì.

[ campana, gli ordinandi toccano la terra una volta ]

Il Terzo Addestramento alla Consapevolezza

Consapevole della sofferenza causata da una condotta sessuale scorretta, mi impegno a coltivare in me il senso di responsabilità e a imparare modi di proteggere la sicurezza e l’integrità di individui, coppie, famiglie e società. Sapendo che il desiderio sessuale non è amore e che l’attività sessuale motivata dalla brama è sempre dannosa per me stesso(a) e per gli altri, sono determinato(a) a non intraprendere relazioni sessuali prive di vero amore e di un impegno profondo e duraturo di cui renderò partecipi la mia famiglia e gli amici. Farò tutto ciò che è in mio potere per proteggere i bambini dagli abusi sessuali e per prevenire la rottura di coppie e famiglie a seguito di un comportamento sessuale scorretto.

Riconoscendo che corpo e mente sono una cosa sola, mi impegno a imparare modi appropriati di prendermi cura della mia energia sessuale e a coltivare la gentilezza amorevole, la compassione, la gioia e l’inclusività i quattro elementi fondamentali del vero amore per la maggiore felicità mia e degli altri. Sappiamo che se pratichiamo il vero amore la nostra esistenza avrà una meravigliosa continuazione nel futuro.

Questo è il terzo dei Cinque Addestramenti alla Consapevolezza. Siete

determinati a riceverlo, studiarlo e praticarlo?

Ordinandi: Sì.

[ campana, gli ordinandi toccano la terra una volta ]

Il Quarto Addestramento alla Consapevolezza

Consapevole della sofferenza causata dal parlare senza attenzione e dall’incapacità di ascoltare gli altri, mi impegno a coltivare la parola amorevole e l’ascolto compassionevole allo scopo di alleviare la sofferenza e promuovere la riconciliazione e la pace in me stesso(a) e fra gli altri persone, gruppi etnici e religiosi e nazioni. Sapendo che le parole possono essere fonte di felicità o sofferenza, mi impegno a parlare in modo veritiero, usando parole che ispirino fiducia, gioia e speranza. Quando in me si manifesta la rabbia, sono determinato(a) a non parlare. Praticherò la respirazione consapevole e la meditazione camminata per riconoscere la mia rabbia e osservarla in profondità. So che le radici della rabbia possono essere trovate nelle mie percezioni erronee e nella mancata comprensione della sofferenza in me stesso(a) e nell’altra persona. Parlerò e ascolterò in un modo che possa aiutare me stesso(a) e l’altra persona a trasformare la sofferenza e a trovare una via d’uscita dalle situazioni difficili.

Sono determinato(a) a non diffondere notizie di cui non sono sicuro(a) e a non pronunciare parole che possano causare divisione o discordia. Praticherò la Retta Diligenza per alimentare la mia capacità di comprensione, amore, gioia e inclusività, e trasformare gradualmente la rabbia, la violenza e la paura che giacciono nel profondo della mia coscienza.

Questo è il quarto dei Cinque Addestramenti alla Consapevolezza. Siete

determinati a riceverlo, studiarlo e praticarlo?

Ordinandi: Sì.

[ campana, gli ordinandi toccano la terra una volta ]

Il Quinto Addestramento alla Consapevolezza

Consapevole della sofferenza causata da un consumo disattento mi impegno a coltivare una buona salute sia fisica che mentale per me stesso(a), la mia famiglia e la società, praticando la consapevolezza nel mangiare, nel bere e nei consumi in genere. Praticherò l’osservazione profonda del mio modo di assumere i Quattro Tipi di Nutrimento, ossia cibo commestibile, impressioni dei sensi, volizione e coscienza. Sono determinato(a) a non giocare d’azzardo, a non assumere alcolici, droghe o altre sostanze o stimoli che contengano tossine, come certi siti internet, videogiochi, programmi televisivi, film, riviste, libri e conversazioni. Coltiverò la pratica di tornare al momento presente per stare in contatto con gli elementi rasserenanti, risananti e nutrienti che si trovano in me stesso(a) e intorno a me, senza lasciare che rimpianti o dispiaceri mi trascinino di nuovo nel passato né che ansie, paure o avidità mi distolgano dal momento presente.

Sono determinato(a) a non cercare di coprire la solitudine, l’ansia o altra sofferenza con acquisti e consumi compulsivi. Alla luce della contemplazione dell’interessere, orienterò le mie scelte di consumatore in modo da proteggere la pace, la gioia e il benessere nel mio corpo e nella mia coscienza, come nel corpo e nella coscienza collettivi della mia famiglia, della società e della Terra.

Questo è il quinto dei Cinque Addestramenti alla Consapevolezza. Siete determinati a riceverlo, studiarlo e praticarlo?

Ordinandi: Sì.

[ campana, gli ordinandi toccano la terra una volta ]

Sorelle e fratelli, avete ricevuto i Cinque Addestramenti alla Consapevolezza,

il fondamento della felicità per la famiglia e per la società. Su

di essi si basa l’aspirazione ad aiutare gli altri. Recitateli spesso, almeno

una volta al mese, così che la comprensione e la pratica dei Cinque Addestramenti

alla Consapevolezza si approfondiscano ogni giorno.

Potete organizzare una cerimonia per la recitazione degli addestramenti

in un Centro di pratica, con il vostro Sangha locale o a casa con

gli amici. Se gli addestramenti non vengono recitati almeno una volta

ogni tre mesi, si perde la trasmissione e la cerimonia di oggi non ha più

valore. Sorelle e fratelli, in quanto studenti del Buddha, praticate con

energia la via che egli ha insegnato, al fine di creare pace e felicità per

voi stessi e per tutte le specie. Al suono della campana, per favore, alzatevi

e toccate la Terra tre volte per mostrare gratitudine ai Tre Gioielli.

[ campana, gli ordinandi toccano la terra tre volte ]

8. Chiusura della cerimonia

Nobile comunità, recitiamo i versi conclusivi in piena consapevolezza,

per dare sostegno spirituale alle sorelle e ai fratelli che sono stati ordinati.

9. Condivisione dei meriti

Recitare gli addestramenti, praticare la via della consapevolezza,

da origine a benefici senza limiti.

Facciamo voto di condividerne i frutti con tutti gli esseri.

Facciamo voto di rendere omaggio a genitori, insegnanti, amici

e ai numerosi esseri

che danno guida e sostegno lungo il sentiero.

[ tre suoni di campana ]

10. Consegna dei certificati

 

 

 

 


 

In lingua inglese

 

Ceremony to Transmit the Five Mindfulness Trainings

1. (Walking Meditation) (30 minutes, preceded by instruction)

2. (Sitting Meditation) (12 minutes, preceded by instruction)

3. (Incense Offering)

4. (Bowing Deeply)

5. (Sutra Opening Verse)

6. (The Heart of Perfect Understanding)

7. (Sanghakarman Procedure)

Sanghakarman Master:

- Has the entire community assembled?

Sangha covenor:

- The entire community has assembled.

Sanghakarman Master:

- Is there harmony in the community?

Sangha covenor:

- Yes, there is harmony.

Sanghakarman Master:

- Why has the community assembled today?

Sangha covenor:

- The community has assembled to perform the sanghakarman of transmitting the Five Mindfulness Trainings.

Sanghakarman Master:

- Noble community, please listen. Today,_________, has been chosen as the day to transmit the Five Mindfulness Trainings. The community has assembled at the appointed time and is ready to transmit and receive the Five Mindfulness Trainings in an atmosphere of harmony. Thus, the transmission can proceed. Such is the proposal. Is the proposal clear and complete?

(Everyone: Clear and complete. Bell)




8. (Introductory Words)

Today the community has gathered to give spiritual support to our brothers and sisters make the vow to practice the Five Mindfulness Trainings. Will the entire community please enjoy your breathing and remain mindful when you hear the three sounds of the bell. The sound of the bell is the voice of the Buddha, bringing us back to our true selves. (3 bells) (the time between each sound of the bell is three in-breaths and three out-breaths)

9. (Bowing Deeply in Gratitude)

Will our brothers and sisters who are receiving the Mindfulness Trainings please come forward with joined palms and stand before the Three Jewels.

If there is anyone who did not fill out an application form and who wishes to receive the Five Mindfulness Trainings, please stand up now and come forward before the three jewels.

Ordinees, on hearing the sound of the bell, after the recitation of each line, please touch the Earth one time.

-In gratitude to our father and mother, who have brought us life, please bow deeply before the Three Jewels in the Ten Directions.

Giới t mang ơn cha mẹ sinh thành, cúi đầu kính l Tam Bo thường tr trong mười phương.(C)

-In gratitude to our teachers, who have shown us how to understand and love, please bow deeply before the Three Jewels in the Ten Directions.

Giới t mang ơn sư trưởng giáo hun, cúi đầu kính l Tam Bo thường tr trong mười phương.(C)

-In gratitude to our friends, who give us guidance and support on the path, please bow deeply before the Three Jewels in the Ten Directions.

Giới t mang ơn bằng hu và các bc thin tri thc đã tác thành cho, cúi đầu kính l Tam Bo thường tr trong mười phương.(C)

-In gratitude to all beings in the animal, plant, and mineral worlds, please bow deeply before the Three Jewels in the Ten Directions.

Giới t mang ơn mọi loài chúng sanh, cây cđất đá, cúi đầu kính l Tam Bo thường tr trong mười phương. (CC)

10. (Transmission of the Five Mindfulness Trainings)

Brothers and sisters, now is the time to transmit the Five Mindfulness Trainings. They have the capacity to protect life and make it beautiful. The Five Mindfulness Trainings encourage us in the direction of peace, joy, liberation, and awakening. They are the foundation for individual happiness and the happiness of the family and society. If we practice according to the Five Mindfulness Trainings, we are already on the path of a bodhisattva. The Five Mindfulness Trainings protect us and help us avoid making mistakes and creating suffering, fear, and despair. Practicing these trainings, we are able to build peace and happiness in ourselves and our family, and joy and peace in our society.

I will now recite the Five Mindfulness Trainings. Listen carefully with a calm and clear mind. Say, ‘Yes, I do’ every time you see you have the capacity to receive, learn, and practice the mindfulness trainings read.

Brothers and Sisters, are you ready?

Ordinees: Yes, I am ready.

The First Mindfulness Training: Reverence for Life

-Aware of the suffering caused by the destruction of life, I am committed to cultivating the insight of interbeing and compassion and learning ways to protect the lives of people, animals, plants, and minerals. I am determined not to kill, not to let others kill, and not to support any act of killing in the world, in my thinking, or in my way of life.  Seeing that harmful actions arise from anger, fear, greed, and intolerance, which in turn come from dualistic and discriminative thinking, I will cultivate openness, non-discrimination, and non-attachment to views in order to transform violence, fanaticism, and dogmatism in myself and in the world.

This is the first of the Five Mindfulness Trainings. Do you make the commitment to receive, study, and practice it? (Ordinees: Yes, I do.)

The Second Mindfulness Training: True Happiness

-Aware of the suffering caused by exploitation, social injustice, stealing, and oppression, I am committed to practicing generosity in my thinking, speaking, and acting. I am determined not to steal and not to possess anything that should belong to others; and I will share my time, energy, and material resources with those who are in need.  I will practice looking deeply to see that the happiness and suffering of others are not separate from my own happiness and suffering; that true happiness is not possible without understanding and compassion; and that running after wealth, fame, power and sensual pleasures can bring much suffering and despair.  I am aware that happiness depends on my mental attitude and not on external conditions, and that I can live happily in the present moment simply by remembering that I already have more than enough conditions to be happy.  I am committed to practicing Right Livelihood so that I can help reduce the suffering of living beings on Earth and reverse the process of global warming.

- This is the second of the Five Mindfulness Trainings. Do you make the commitment to receive, study, and practice it? (Ordinees: Yes, I do.)

The Third Mindfulness Training: True Love

-Aware of the suffering caused by sexual misconduct, I am committed to cultivating responsibility and learning ways to protect the safety and integrity of individuals, couples, families, and society.  Knowing that sexual desire is not love, and that sexual activity motivated by craving always harms myself as well as others, I am determined not to engage in sexual relations without true love and a deep, long-term commitment made known to my family and friends.  I will do everything in my power to protect children from sexual abuse and to prevent couples and families from being broken by sexual misconduct.  Seeing that body and mind are one, I am committed to learning appropriate ways to take care of my sexual energy and cultivating loving kindness, compassion, joy and inclusiveness – which are the four basic elements of true love – for my greater happiness and the greater happiness of others.  Practicing true love, we know that we will continue beautifully into the future.

This is the third of the Five Mindfulness Trainings. Do you make the commitment to receive, study, and practice it? (Ordinees: Yes, I do.)

The Fourth Mindfulness Training: Loving Speech and Deep Listening

-Aware of the suffering caused by unmindful speech and the inability to listen to others, I am committed to cultivating loving speech and compassionate listening in order to relieve suffering and to promote reconciliation and peace in myself and among other people, ethnic and religious groups, and nations.  Knowing that words can create happiness or suffering, I am committed to speaking truthfully using words that inspire confidence, joy, and hope.  When anger is manifesting in me, I am determined not to speak.  I will practice mindful breathing and walking in order to recognize and to look deeply into my anger.  I know that the roots of anger can be found in my wrong perceptions and lack of understanding of the suffering in myself and in the other person.  I will speak and listen in a way that can help myself and the other person to transform suffering and see the way out of difficult situations.  I am determined not to spread news that I do not know to be certain and not to utter words that can cause division or discord.  I will practice Right Diligence to nourish my capacity for understanding, love, joy, and inclusiveness, and gradually transform anger, violence, and fear that lie deep in my consciousness.

This is the fourth of the Five Mindfulness Trainings. Do you make the commitment to receive, study, and practice it? (Ordinees: Yes, I do.)

The Fifth Mindfulness Training: Nourishment and Healing

-Aware of the suffering caused by unmindful consumption, I am committed to cultivating good health, both physical and mental, for myself, my family, and my society by practicing mindful eating, drinking, and consuming. I will practice looking deeply into how I consume the Four Kinds of Nutriments, namely edible foods, sense impressions, volition, and consciousness.  I am determined not to gamble, or to use alcohol, drugs, or any other products which contain toxins, such as certain websites, electronic games, TV programs, films, magazines, books, and conversations.  I will practice coming back to the present moment to be in touch with the refreshing, healing and nourishing elements in me and around me, not letting regrets and sorrow drag me back into the past nor letting anxieties, fear, or craving pull me out of the present moment.  I am determined not to try to cover up loneliness, anxiety, or other suffering by losing myself in consumption.  I will contemplate interbeing and consume in a way that preserves peace, joy, and well-being in my body and consciousness, and in the collective body and consciousness of my family, my society and the Earth.

This is the fifth of the Five Mindfulness Trainings. Do you make the commitment to receive, study, and practice it? (Ordinees: Yes, I do.)

Brothers and sisters, you have received the Five Mindfulness Trainings which are the foundation of happiness in the family and in society. They are the basis for the aspiration to help others. You should recite the trainings often, at least once a month, so that your understanding and practice of the Five Mindfulness Trainings can grow deeper every day. A mindfulness trainings recitation ceremony can be organized in the practice center or at home with friends. If you do not recite the trainings at least once in three months, you lose the transmission and today’s ceremony will be nullified. Brothers and sisters, as students of the Awakened One, you should be energetic in practicing the way the Buddha has taught to create peace and happiness for yourselves and all species. Upon hearing the sound of the bell, please stand up and bow deeply three times to show your gratitude to the Three Jewels.

11. (Closing the Ceremony)

Noble community, to lend spiritual support to our brothers and sisters who have been ordained, let us recite the closing verses in mindfulness:

12. (Sharing the Merit)

(Certificate to be passed out by the Dharma Discussion group facilitator)